fbpx
 

L’ottone e le sue infinite lavorazioni negli arredi su misura

ottone martellato

L’ottone e le sue infinite lavorazioni negli arredi su misura

Tra le tendenze più gettonate degli ultimi anni in tema di arredamento di interni ed esterni, figura l’ottone. Si tratta di un materiale da sempre considerato raffinato, in grado di dare un tocco in più a qualsiasi ambiente e tipologia di complemento d’arredo.

Le finiture in ottone nell’arredamento

La finitura in ottone è caratterizzata dal tipico colore giallo-oro, dall’aspetto particolarmente lucente. Che sia brunito, spazzolato o lucido, l’ottone regala eleganza e originalità, con un effetto lussuoso ma mai sfacciato.

Adottata per tradizione in case antiche, sui pomelli delle porte o su strutture di letti o candelabri, questa particolare finitura metallica è oggi apprezzata anche all’interno di abitazioni moderne, a fianco di mobili di design. L’ottone è infatti capace di mettere in risalto intagli e decorazioni. Viene utilizzato per personalizzare e rinnovare qualsiasi elemento d’arredo, a partire dai mobili fino ad arrivare a sedie, tavoli, lampade e altri accessori.

Questo materiale si presta inoltre alla realizzazione di arredi su misura per locali nel settore retail e hospitality, o per ambienti business. Se a volte l’ottone viene scelto come caratteristica principale dello stile di arredamento, nella maggior parte dei casi viene introdotto per donare un aspetto più luminoso all’intero spazio, con singoli oggetti rifiniti nelle sue diverse lavorazioni.

Le caratteristiche dell’ottone

L’ottone è una lega costituita prevalentemente da rame e zinco, piuttosto resistente alla corrosione, poiché forma degli ossidi che poi lo preservano. Dalle diverse colorazioni degli ossidi, che virano dal dorato al verde ottanio, nascono le molteplici finiture superficiali dell’ottone. Variabili infinite che spaziano dal lucido, al satinato, al patinato e allo stracciato.

La sua versatilità lo rende materiale ideale per finiture dal mood estremamente contemporaneo. Le sue sfumature acidule suggeriscono freschezza, e lo differenziano dal giallo dell’oro, più barocco e sontuoso. Duttile e malleabile, si presta a sperimentazioni estetiche nuove ed interessanti.

Una delle regole di un arredamento bello e funzionale è la personalizzazione degli ambienti, che richiede un uso sapiente dei materiali. E questo indipendentemente dal fatto che si tratti di un’abitazione privata o un locale commerciale.

Le finiture acquistano così primaria importanza, per evitare di sovraccaricare o al contrario non valorizzare i mobili più importanti. Non è un caso, quindi, che negli ultimi tempi l’interior design si sia focalizzato sull’introduzione degli elementi metallici. Essi sono infatti in grado di attrarre e conferire fascino con la loro splendida brillantezza.

In particolare, i colori neutri sono ideali per accogliere complementi o finiture in ottone, poiché esaltano la sua lucentezza. Perfetti in zone quali soggiorno, bagno e camera da letto, se ne consiglia comunque un uso sobrio e ponderato. L’ottone è inoltre adatto per comporre scaffalature di negozi, scale o cornici di specchi e rivestimenti.

Teak71 e le lavorazioni personalizzate

In Teak71 lavoriamo l’ottone seguendo tutte le tecniche più all’avanguardia, e prestando una cura al dettaglio che rifinisce la saldatura fino a renderla invisibile. Le numerose finiture che proponiamo nascono da una profonda esperienza, ricerca e sperimentazione dei materiali. Per questo siamo in grado di ottenere sempre nuove sfumature ed effetti, mantenendo elevata la qualità dell’ottone.

L’aspetto estetico finale permette soluzioni infinite e personalizzate, con finiture naturali, brunite, cromate, nichelate, martellate e oro 24K. La nostra mission, però, è creare una finitura esclusiva per ogni cliente.

Scoprite il mondo di Teak71 visitando il portfolio con alcuni dei nostri lavori e leggendo gli articoli del blog che più vi incuriosiscono. Per qualsiasi dubbio o informazione sui vostri progetti di arredo, contattateci senza impegno!